Tag Archives: Verdura

Riso Venere con gamberetti salmone e pomodori secchi

Il mio babbo è stato in Piemonte a trovare un amico e cosa poteva portare a casa se non una scorta di riso misto?!?

Oltre riso da risotto e basmati, mi ha portato anche del riso Venere.
Devo dire che io non lo avevo mai preso, ma è stata un’ottima sorpresa.
Al mio solito, non sapendo bene a cosa abbinarlo, ho aperto il frigo e ho improvvisato!

Ingredienti per 2 persone:
180 gr di riso Venere
10 gamberetti (io ho usato quelli surgelati)
50 gr di filetto di salmone affumicato
5 pomodori secchi
2 foglie di alloro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco
Sale e pepe

Preparazione:
Mettete in una padella i gamberetti ed il salmone con un filo d’olio ed il pomodoro concentrato.
Inaffiate con il vino bianco, aggiungete l’alloro e fate cuocere per una decina di minuti.
Per ultimi aggiungete i pomodori secchi tagliati a pezzi.
Mettete a bollire il riso in acqua salata per circa 35 minuti.
Scolatelo leggermente al dente e versatelo nella padella con i gamberetti.
Alzate a fuoco vivo e cuocete per un paio di minuti.

Frittata con zucchine al curry, pecorino su un letto di prosciutto

Vi capita mai di aprire il frigo e sentire l’eco?!?di non avere idea di che cosa cucinare?!?

Poi le mani si muovono nel frigo…tiro fuori le zucchine dell’orto della vicina, le uova della gallina sempre della vicina…e poi?!?che ci metto?!?un po pecorino e perché no, un po di prosciutto crudo!
La frittata e subito pronta, colorata e gustosa!
Ingredienti:
5 uova
3 zucchine
Pecorino
50 gr di prosciutto
Sale e pepe
Curry
Preparazione:
Lavate e tagliate le zucchine a rondelle.
Mettetele in padella con un filo d’olio e  una spolverata di curry, lasciatele andare 10 minuti.
Sbattete le uova aggiungendo sale e pepe.
Unite alle uova le zucchine e 3 cucchiai di pecorino grattugiato.
Rimettete il tutto in padella e cuocete a fuoco basso per non bruciare la base.
Foderate il piatto da portata con il prosciutto crudo e adagiatevi sopra la frittata.
Spolverate con ancora un po di pecorino e servite.

Quinoa con verdure e pollo

Con questo conitnuo caldo, la preparazione della cena diventa sempre più difficile!Cosa preparo?Qualcosa di leggero, veloce e sfizioso…a casa nostra si mangiano troppi carboidrati…con cosa sostituirli?
Insomma…pensa e ripensa…ed al supermercato mi ritrovo a comprare quinoa, verdura e pollo.

Ingredienti per 4 persone:
340 gr di quinoa
3 zucchine medie
2 carote
1 petto di pollo 
1/2 dado vegetale

Preparazione:
Preparate del brodo vegetale mettendo a bollire dell’acqua con il dado.
Aggiungete le carote lavate e pelate ed il pollo e lasciate bollire per circa 20 minuti o fino a che entrambi saranno cotti.
Intanto lavate e tagliate le zucchine a rondelle.
Mettetele
in una padella ampia aggiungendo un pò del brodo di cottura del pollo
per farle cuocere.Lasciatele andare circa 10 minuti.
Scolate le carote ed il pollo tenendo il brodo.
Lasciate raffreddare.
Sciaquate sotto l’acqua corrente la quinoa e mettetela a bollire nel brodo del pollo per circa 10 minuti. 
Lasciatela riposare un paio di minuti e poi scolatela.
Tagliate le carote e il pollo a pezzetti e unite verdure, pollo e quinoa alle zucchine.
Rosolate qualche minuto con un filo di olio e poi servite.
Io ho spolverato il piatto con un pò di paprika.


Falafel

Sento un po’ nostalgia dei piatti arabi, speziati…allora colgo l’occasione per organizzare una serata a tema arabo con gli amici!

Quale aperitivo migliore dei falafel?!?
Semplici, veloci e buoni!

Ingredienti:
400 gr di ceci secchi
1 cipolla media
1 mazzetto di prezzemolo
1 spicchio di aglio
2 cucchiaini di cumino
1 cucchiaino di coriandolo 
1 cucchiaino di bicarbonato
Semi di sesamo
Sale
Pepe
Olio per friggere
Preparazione:
Mettere i ceci in ammollo per 24 ore, poi scolarli e sbucciarli (armatevi di pazienza!questa è la parte più noiosa!)
Lavate e asciugate il prezzemolo.
Mettete nel mixer i ceci, il prezzemolo, l aglio, la cipolla e le spezie.
Fatelo andare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Unite sale e pepe e riponete in frigo per almeno un’ora.
Passata l’ora, unite il bicarbonato e fate delle palline.
Coprite le con qualche seme di sesamo e fate friggere in olio caldo finché diventano dorate.
Si possono servire calde o fredde.

Torta salata zucchine, fiori di zucca, pancetta

Quando apri il frigo e vedi che c’è una sfoglia di pasta brisè che ti guarda (ebbene si, a volte anch’io compro qualcosa di già pronto, confesso!) e pensi a come poterla utilizzare…trovi delle zucchine, qualche fiore di zucca e della pancetta…ed ecco…la torta salata che salva la serata!


Ingredienti:

1 sfoglia di pasta brisè rotonda
120 gr di pancetta a dadini
4 zucchine
6 fiori di zucca
3 uova
1 bicchiere di latte circa
sale, pepe
Curry (facoltativo)
Parmiggiano qb

Preparazione:

Lavate e tagliate a listarelle i fiori di zucca.
Lavate e tagliate a rondelle le zucchine, fatele rosolare con un pò di olio e sale.
Quando saranno più dorate, aggiungete la pancetta a dadini, il pepe ed eventualmente il curry.

Lasciate cuocere per 10 minuti circa mescolando di tanto in tanto.Una volta cotte lasciate intiepidire.

Stendete la pasta brisè in una tortiera rotonda.
Sbattete le uova con sale e pepe.Poi aggiungete il latte.

In una pirofile unite le zucchine con la pancetta alle uova sbattute e i fiori di zucca.
Versate tutto nella teglia rotonda, cospargete di parmiggiano ed infornate a 180 gradi per circa 45 minuti.


Hamburger vegetariani di zucchine e mais

Periodo di cene tra amici, quale migliore occasione per sperimentare…se poi tra loro c’è qualche vegetariano allora mi diverto!

Se fino a qualche mese fa mi avessero parlato di vegetariani o vegani mi sarei chiesta “che mangiano?”
Ma ora che ho ritrovato un’amica di infanzia diventata vegana e un’amica di Enrico vegetariana, sto iniziando a studiare e devo dire che ci sono ricette sfiziose e divertenti come questi hamburger!


Ingredienti:
2 zucchine grandi
1 cipolla
140 gr di mais dolce
Sale e pepe qb
Olio d’oliva qb
Paprika (facoltativa)
Farina di ceci qb (io ne ho usati circa 100 gr)
Pangrattato per panatura
Io ho aggiunto 40 gr di parmigiano (facoltativo, non usandolo diventa un piatto vegano)


Preparazione:
Lessate le zucchine in acqua salata.
Intanto tritate finemente la cipolla.
Quando pronte schiacciate le zucchine in un passino con fori piccoli per cercare di eliminare l’acqua in eccesso.
Poi passatele nel mixer per tritarle finemente.
Fate rosolare la cipolla con un filo d’olio.
In una terrina unite le zucchine, il mais sgocciolato e la cipolla.
Lavorate tutto aggiustate di sale e pepe.
Aggiungete un po’ di paprika.
Poi iniziate ad aggiungere la farina di ceci fin tanto che l ‘impasto e lavorabile con le mani.
Quindi formate degli hamburger e passateli nel pangrattato.
Io li ho passati in forno per 10 minuti per lato a 180 gradi, ma volendo potete cuocerli in olio bollente qualche minuto.
Fatene un panino con salse e insalata, o accompagniateli ad un contorno, sono comunque buoni e leggeri!

Fetuccine con zucchine, stracchino e curry

Questa semplice ricetta per un primo gustoso e oserei dire primaverile, ha avuto un successone.
E’ stata un pò improvvisata, come la maggior parte delle mie pietanze effettivamente!
Le zucchine sono fra le poche verdure che mangio volentieri, ho deciso di unire del formaggio perchè l’effetto filante è sempre gradito e per dare un di più ho aggiunto un pò di curry, spezia della quale adoro il profumo!

Ingredienti per 6 persone:

500 gr di fetuccine
6 zucchine
125 gr di stracchino (io ho usato nonnonanni)
curry ( a piacere)
1/4 di cipolla
olio d’oliva
sale e pepe

Preparazione:

Lavate e tagliate alla julienne le zucchine.
Tagliate a pezzi piccoli la cipolla e fatela rosolare un pò con un filo d’olio.
Aggiungete le zucchine, aggiustate di sale e pepe e,a piacere il curry, e lasciate andare a fuoco medio per 10 minuti mescolando di frequente.

Fate lessare le fetuccine in acqua salata.
Scolatele un minuto prima della completa cottura.

Mettete la pasta nella padella con le zucchine, unite lo stracchino e fate rosolare mescolando cosicchè il formaggio si amalgami.
Buon pranzo!


Orecchiette con pomodori secchi, olive e pinoli

Non è da molto che ho imparato ad apprezzare i pomodori secchi, ma ora devo dire mi piace metterli un po’ qui ed un po’ li!

In questo particolar caso, la morbidezza dei pomodori e delle olive contrasta il croccante dei pinoli e devo dire che la riuscita e un mix di sapori e consistenze ottima.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di orecchiette
50 gr di pinoli
150 gr di pomodori secchi (io ho utilizzato i sottolio)
20 gr di pomodoro concentrato
40 gr di olive nere denocciolate
Sale
Curry (facoltativo)

Preparazione:
Bollite la pasta in acqua salata.
Mettete i pinoli in una teglia antiaderente e fateli andare sul fuoco qualche minuto per renderli più croccanti.
Sgocciolate e tagliate grossolanamente i pomodori.metteteli in una teglia con il curry e fateli andare per 5 minuti.
Aggiungete le olive, il pomodoro concentrato e i pinoli e cuocete altri 5-6 minuti.
Infine unite al sugo pronto la pasta e fatela andare a fuoco vivo per un paio di minuti.

Muffin ai peperoni e olive

Mi sono sempre piaciuti (visivamente perché io mangio poca verdura purtroppo) i peperoni!

Sono così colorati che essendo tra le poche verdure che mangio, cerco sempre di metterli in mezzo!
Si avvicina la cena di compleanno di Enrico e allora devo sperimentare vari piatti partendo dall antipasto fino al dolce per decidere che cosa fare.
Qui ho messo insieme la ricetta dei muffin con il colore dei peperoni e delle olive nere.
Devo dire che il risultato e molto buono!
Ingredienti per 10 muffin circa:
1 peperone rosso
140 gr di farina
1 uovo
1/2 bustina di lievito per impasti salati
40 gr di provolone
30 gr di olive a pezzetti
25 gr di parmigiano
50 ml di olio
100 ml di latte


Preparazione:
Io ho deciso di togliere la pelle dal peperone per renderlo un po’ più digeribile.
Per fare ciò, accendete il forno a 250 gradi.
Lavate il peperone e poi infornatelo per circa 30 minuti girandolo di tanto in tanto.
Una volta pronto, lasciatelo raffreddare dentro una busta da cibo per il frigo ben chiusa cosicché l umidità che si crea farà alzare la pelle del peperone.
Una volta raffreddato togliete la pelle e poi tagliatelo, togliete il centro ed i semi e tagliatelo a pezzetti.
Unite in una ciotola capiente, farina, lievito ed il parmigiano.
In un’altra mettete l olio, il latte e l uovo e sbatteteli un po’.
Poi amalgamate i liquidi con i solidi.
Infine aggiungete il peperone, le olive e il formaggio tagliato a dadini e mescolate con un cucchiaio.
Mettete circa 1 cucchiaio di impasto su ogni pirottino (fino ai 2/3 del pirottino) ed infornate per 20 minuti a 180 gradi.

Muffin zucchine,speck e formaggio

Vista la mia nuova scoperta (sono solo un paio di settimane che ho provato i muffin salati!) degli antipasti mono dose…ogni occasione e buona per provarne uno diverso!

Ho trovato questa variante che in origine era con prosciutto, ma che ho sostituito con lo speck.



Ingredienti per circa 8/10 muffin:
100 gr di zucchine
125 gr di farina 00
25 gr di grana
100 ml di latte
1 e 1/2 cucchiaio di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per torte salate
1 uovo
50 gr di speck a dadini
80 gr di provolone
Sale pepe qb

Preparazione:

Tagliate le zucchine alla julien e fatele saltare in padella antiaderente con un goccio di olio per asciugarle e dorarle un po’.
Accendete il forno a 180 gradi.
Sbattete l uovo con il latte, poi unite la farina, il lievito, il grana,sale e pepe e l olio.
Amalgamate un po’ e poi aggiungete lo speck e il formaggio tagliato sempre a dadini.
Versate sui pirottini di carta ed infornate per 20 minuti circa.
Buon antipasto!