Tag Archives: Dolci

Fluffosa senza buco all’arancia e cioccolato

Appena ho letto il titolo di questa bellissima Fluffosa sul blog della altrettanto bella Valentina Cappiello, ho capito che era il dolce giusto per…il primo compleanno della mia principessa!

Vi direte “e lo pubblichi già?!?”

Ebbene sì!

Per il suo primo compleanno ho già la testa piena di molte idee ben confuse!Visto che questa è l’unica certezza, preferisco metterlo nero su bianco!

fluffosa-arancia-cioccolato-01

Se vi elencassi ora ciò che vorrei riuscire a preparare per la sua festa di domenica 27, mi domanderete (come faccio io tutti i giorni!) “ce la farai?!?”

L’unica risposta che mi do è LO SPERO!

Ma tutto ciò lasciamolo ad un prossimo post.

Intanto vediamo questa morbidissima Fluffosa alla stracciatella e arancia senza buco!

Senza buco perché?!?beh, mica posso svelarvi tutto ora!

Comunque, ringraziando infinitamente Valentina che risponde prontamente ai miei quesiti fluffosiani e che mi ha dato l’ispirazione, vi riporto la ricetta.

La sua prevedeva acqua al posto del succo di arancia.

fluffosa-arancia-cioccolato-02

Ma visto che la torta che ho preparato lo scorso anno il giorno prima che Mia arrivasse e che abbiamo mangiato proprio la prima colazione con lei tra le braccia era con arancio e cioccolato, ho deciso di fare questa variazione.

(altro…)


Babka

Quando ho visto la ricetta del re-cake di questo mese, non ho potuto resistere!Questo dolce dice “mangiami” in tutte le lingue!

Ho mantenuto la ricetta tale e quale all’originale perché mi sembrava già otttimissimo così!

babka-01

L’unica modifica è stata per la copertura, la ricetta originale prevedeva anche 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancia (e solo 2 di acqua normale), ma non avendola, l’ho sostituita con 3 cucchiai di acqua normale.

La farcitura di cioccolata fondente con le granelle di zucchero, e’, a dir poco, fantastica.

Una treccia ottima per la colazione, ma anche per il dopo cena.

Insomma, viva la Babka!

babka-02

Ingredienti base:

530 gr di farina

150 gr di burro

100 gr di zucchero

3 uova

12 gr di lievito di birra fresco

1 limone

120 ml di acqua

babka-03

(altro…)


Fluffosa con cioccolato alle mandorle

Più di qualcuno mi aveva chiesto che dolce avrei fatto per il mio compleanno.

Anche io me lo sono chiesta per un po’!

Avevo una sola certezza…lo volevo pieno di cioccolata!

fluffosa-cioccolata-mandorle-03

Visto il successo della fluffosa, ho deciso di fare una morbida fluffosa al cioccolata con aggiunta di mandorle, ricoperta di una glassa al cioccolato fondente con latte di mandorla.

Alla glassa non ho aggiunto zucchero visto che il latte e’ già molto dolce.

Non ho finito di servire le porzioni, che mi hanno chiesto il bis!Cosi e’ un gusto cucinare!

fluffosa-cioccolata-mandorle-02

Ingredienti:

6 uova

300 gr di zucchero

180 gr di farina

60 gr di farina di mandorle

60 gr di cacao

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale

180 gr di acqua tiepida

130 gr di olio

1 bustina di cremor tartaro

scorza di limone

fluffosa-cioccolata-mandorle-01

Per la copertura:

150 gr di latte di mandorle

300 gr di cioccolato fondente

(altro…)


Torta alle mandorle con crema di ricotta

Lo so…si è riaperta la stagione del forno acceso!ma qui il tempo per infornare è sempre molto poco.

Mia cresce e ha bisogno di sempre più attenzioni!

Ma, il lato positivo, e’ che quando decido di fare un dolce penso a lungo “cosa” vorrei mangiare, che ingrediente principale voglio usare e me lo godo di più!

Qui ho optato per un dolce non troppo dolce, ma con una crema simile a quella dei cannoli siciliani che gli dà carattere.

torta-mandorle-crema-ricotta-01

Ingredienti:

4 uova

200 ml di olio d’oliva

250 gr di zucchero

200 ml di latte

300 gr di farina 00

200 gr di farina di mandorle

1 bustino lievito

1 pizzico di sale

torta-mandorle-crema-ricotta-02

Per la crema:

500 gr di ricotta

125 gr di zucchero a velo

50 gr di arancia candita

50 gr di gocce di cioccolato

(altro…)


Cheesecake variegata bianca e nera

E’ sempre così, io ci arrivò dopo!

Siamo a fine estate, ma la fissa delle cheesecake senza forno mi è presa ora!che posso farci?!?

Dopo la cheesecake con cioccolato gianduia, arriva quella con cioccolato bianco e fondente.

cheesecake-variegata-01

Un dolce tripudio di cioccolata, ma veloce e anche di effetto.

Proprio per farlo più cioccolatoso possibile, ho usato biscotti al cacao a pper la base e per la decorazione.

Ingredienti  per la base:

150 gr di biscotti al cacao

100 gr di burro

cheesecake-variegata-02

per le creme:

250 gr di mascarpone

200 gr di formaggio spalmabile

150 ml di panna da montare

100 gr di cioccolato bianco

100 gr di cioccolato fondente

2 fogli di colla di pesce

125 gr di zucchero a velo

(altro…)


Cheesecake al cioccolato gianduia

Era un po che volevo provare qualche altra cheesecake.

E pensando al gusto, quale migliore della cioccolata?!?

Cheesecake cioccolato nocciole 01

Ho così deciso di fare una cheesecake al cioccolato gianduia e tant’è nocciole per rendere tutto assolutamente godurioso!

Un dolce semplice da fare, che finisce in un lampo.

Cheesecake cioccolato nocciole 02

Ingredienti per la base:

100 gr di biscotti secchi

20 gr di amaretti

100 gr di burro

Per la farcia:

200 ml di panna montata

500 gr di mascarpone

200 gr di cioccolata gianduia con granella di nocciola

100 gr di cioccolato fondente

2 fogli di colla di pesce

125 gr di zucchero a velo

Preparazione:

Tritate i biscotti con gli amaretti.

Sciogliete il burro e poi unitelo ai biscotti.

Ricoprite il fondo di una tortiera a cerniera con la base dei biscotti.

Livellateli e mettete in frigo per 30 minuti.

Intanto preparate la crema mescolando il mascarpone con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema.

Sciogliete la cioccolata a bagnomaria e unitela al composto di mascarpone.

Montate la panna e unitela con delicatezza al mascarpone mescolando dal basso verso l’alto.

Mettete in ammollo la colla di pesce per qualche minuto.

Scioglietela in un cucchiaio di latte caldo e unitela al la crema.

Versate tutto sopra la base dei biscotti e mettete in frigo per un’ora.

Togliete dal frigo, decorate con granella di nocciola e mettete nuovamente in frigo per almeno 3 ore.

Prima di servire, togliete la parte della tortiera con la cerniera e portate in tavola.

Sparira prima che possiate finire la frase “ecco il dolce”!

 


Cupcake alla lavanda

Adoro la lavanda.

Sia il fiore, il profumo e da oggi posso dire anche l’aroma.

Cupcake lavanda 01

Un vicino di casa ha cespugli di lavanda lungo tutto il muretto di casa e io e Mia siamo passate di là proprio quando la stava tagliando.

Ce ne ha regalato un bel mazzo e subito mi sono ricordata di aver letto la ricetta di questi cupcake e ho deciso di provarli.

A dire la verità, mai avrei pensato di ottenere un gusto così inconfondibile ed un profumo che sa proprio di lavanda in fiore.

Cupcake lavanda 02

Devo essere onesta, questo dolce o piace o non piace, non ci sono vie di mezzo!

Soprattutto il mio visto che ho voluto dare un gusto abbastanza forte, non volevo solo un leggero aroma.

Ricordate di lavare la lavanda (e tutte le erbe aromatiche in genere) solo sotto acqua corrente ed asciugarle con un panno pulito.(ho chiesto consiglio a foodblogger molto più esperte di me!)

Cupcake lavanda 03

(altro…)


Pere al forno con crema di ricotta

E siamo così giunte a nove mesi…
Nove mesi di amore, di baci, di notti agitate, di cambi pannolino, di piccole conquiste di Mia e della mamma!
Perché anche la mamma sta imparando,a fare la mamma…
E con oggi giungiamo un piccolo grande traguardo…la fine dell’esogestazione.
Se non sapete cos e non preoccupatevi, non lo sapevo nemmeno io fino a poco tempo fa!
Inizialmente pensavo fosse un momento importante solo per chi è un po “New age” come me…invece ho scoperto che c è anche una valenza scientifica.
Difatti i cuccioli di uomo nascono con lo sviluppo neurologico non completo e per i primi nove mesi sono totalmente dipendenti dalla mamma non essendo in grado di muoversi né di mangiare da soli.
Con il compimento dei nove mesi (chi prima e chi dopo) i bimbi iniziano a muoversi da soli e, quindi, a dipendere meno dalla mamma.
Questa in parole molto semplici e l’esogestazione vista con la ragione, ma, per chi come me, ama vederla con il cuore…sono nove mesi cuore nel cuore e nove mesi cuore sul cuore…i primi mesi i bimbi stanno sempre cuore a cuore con la mamma perché sempre in braccio, poi un po alla volta si staccano.
Un traguardo importante per le piccole creature che iniziano a rendersi conto di non essere una sola cosa con la mamma, ma avere esistenza propria.
Ed un traguardo difficile,ma a volte desiderato, di noi mamme che (forse) ricominceremo ad avere qualche attimo per noi.
Ecco, oggi per noi è quella giornata.

Pere al forno con ricotta 01 (altro…)


Tortine della nonna

Un giorno, dal fornaio di fiducia, ho visto questa tortina piccola e invitante.

Appena l’ho tagliata, sono rimasta estasiata dalla morbidezza della pasta frolla.

Torta della nonna 01

Mi sono subito chiesta come ottenevano una pasta così morbida, poi pensandoci bene, ho capito che con la mia pasta frolla con un po di lievito e la crema in mezzo, la magia avveniva!

Ho deciso quindi di fare 6 mini torte della nonna (senza pinoli perché in casa non li amiamo).

Torta della nonna 02

Per farli della dimensione che volevo, ho usato delle formi e di carta forno già pronte trovate al supermercato.

Torta della nonna 03

(altro…)

No Comments
POSTED IN: ,


Torta rovesciata con ricotta

Non so se sia un dolce che si addice al caldo che fa, ma avevo voglia di fare qualcosa con la ricotta e il cioccolato.

Visto che la principessa mi da sempre poco tempo per cucinare, cercavo qualcosa di veloce, e ho trovato questa versione semplice ma golosa.

Torta ricotta rovesciata 01

Senza uso di burro (solo per la teglia) ne olio mi illudo che sia quasi light!

Ingredienti per la crema :

500 gr di ricotta

4 cucchiai di zucchero

3 pugni di gocce di cioccolato

3 tuorli

Torta ricotta rovesciata 02

Ingredienti per la base :

120 gr di farina

120 gr di zucchero

4 uova

1/2 bustina di lievito

1/2 buccia di limone grattugiata

(altro…)