Vanilla layer cake con crema e cioccolato

Festa della mamma uguale ottima scusa per preparare un dolce e perché no, per decorarlo con pasta di zucchero.
Non ho avuto molto tempo per la decorazione, ma sono abbastanza soddisfatta del risultato e anche del dolce!
Per la base ho usato una ricetta di Martah Stewart trovata.
Visto che la mia mamma va matta per la crema ho deciso di farcirla e aggiungere qualche goccia di cioccolato.
Poi l’ho ricoperta di panna e pasta di zucchero.
Ingredienti per la base:

113 gr di burro a temperatura ambiente

310 gr di farina
320 gr di zucchero
3 uova media
12 gr di lievit
3 gr di sale
230 gr di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Gocce di cioccolato qb

Ingredienti per la crema:
500 ml di latte
6 tuorli
50 gr di farina
1 bustina di vanillina
150 gr di zucchero

Preparazione:
Iniziamo preparando la crema.
Mettete a bollire il latte con la vanillina tenendone a parte mezzo bicchiere.
Fate scaldare a fiamma media e spegnete appena inizia a bollire.
Mettete nella planetaria i tuorli con lo zucchero e montateli finché diventano una crema spumosa.
Aggiungete ai tuorli 1/3 del latte caldo molto lentamente sempre montando.
Aggiungete la farina setacciata un po alla volta continuando a montare per evitare che si formino grumi.
Ora versate il composto delle uova nella pentola con il latte caldo e riaccendere la fiamma continuando a mescolare.
Appena inizia a bollire lasciate cuocere per 2-3 minuti dopodiché aggiungete lentamente il latte tenuto a parte e non appena sarà ben amalgamato spegnete il fuoco.
Lasciate raffreddare ed intanto preparate la base.

Per la base:
Montate lo zucchero con il burro, aggiungete le uova una alla volta.
Quando saranno ben amalgamate unite gli ingredienti secchi alternandoli al latte e la vanigliati o ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Imburrate ed infarinate una teglia da 22 cm versate il composto ed infornate a 160-170 gradi per 60/70 minuti.
Lasciatela raffreddare e poi tagliatela, farcitela con la crema e le gocce di cioccolato, richiudetela e conservatela in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *